Nerd Rock Cafè

STAYROCK STAYNERD

DRAGON HEAD

dragon-head-edt

初めまして!
Sono stato per un bel momento a pensare quale Manga recensire per primo, tra la moltitudine di inediti presenti nel mercato giapponese in primis, ed anche quelli arrivati e tradotti qui da noi.
Ho lasciato quindi decidere alla sorte e tra gli albi accatastati nella fila “ultime uscite” mi è caduto l’occhio su un’opera diversa dal solito. In qualche modo “alternativa”.
Immaginatevi di tornare studenti (magari lo siete ancora.. beati! qui è il nonnetto che è in me a parlare!) e di essere su un treno insieme ai vostri compagni, di rientro da una vacanza scolastica.
Il treno sul quale viaggiate sta per entrare in una galleria, state vedendo l’oscurità del tunnel avvicinarsi piano piano; vi aspettate che la luce del giorno verrà sostituita solo per un istante dal buio del tunnel, ma .. NON SARA’ COSI’.
Un boato assordante, la terra che trema, le urla dei compagni. E poi il silenzio ed il buio che non scompare al contrario, è ovunque.
Questa la premessa di Dragon Head, manga di Minetaro Mochizuki, vincitore del premio Kodansha 1997 e del premio culturale Osamu Tetsuka del 2000.
Un’opera claustrofobica, che analizza gli stati più profondi dell’animo umano, in condizioni al limite della sopravvivenza in un mondo che non è più mondo, ma solamente desolazione.
I protagonisti saranno catapultati in un’Apocalisse dalla quale verranno inghiottiti e dove gli istinti primordiali prenderanno il sopravvento.
E’ un’opera “adulta”, Consigliata a chi ama i manga a sfondo Apocalittico e gli horror psicologici di spessore.

Pollice su per il Capitano
Molto ben curata la psicologia dei personaggi; l’autore riesce a far immedesimare molto bene il lettore trascinandolo all’interno delle tavole, rendendo perfettamente l’idea delle situazioni soffocanti ed adrenaliniche che i protagonisti vivono dopo il disastro, nonostante non si chiarisca mai del tutto cosa sia davvero accaduto (o forse, la forza del manga è proprio questa).
Molto ben sfruttati i rimandi a luoghi reali del territorio Giapponese, metodo che senza dubbio accresce il pathos del lettore (se giapponese, forse meglio!)

Pollice giù per il Capitano
La trama è semplice e non brilla di originalità. I disegni sono curati, ma il tratto potrebbe non entusiasmare per precisione e pulizia (Non mi ha particolarmente colpito)

Il Capitano_Phat

SCHEDA TECNICA

Titolo originale : ドラゴンヘッド (Doragon Heddo)
Autore: Mochizuki Minetaro
Editore: Kodansha
Anno prima pubblicazione: 1995-2000
Collana: Young Magazine
Tankobon: 10 completo
Editore Italiano : Panini Comics (in corso)
Target: Seinen
Genere: Fantascienza apocalittica, post apocalittica, horror psicologico

Informazioni su capitano_phat

Nome: Patrick NickName: Capitan_Phat Età: imprecisata Altezza: 18 mele e poco più Peso: meno di quanto sembra Segni particolari: disegni indelebili sparsi un po’ qui ed un po’ li sul corpo Sport preferiti: football americano, basket, calcio, salto del tavolino ed atterramento sul divano, sollevamento pinta di birra Cibo preferito: birra Bevanda preferita: birra Birra preferita: birra Hobbies: lettura fumetti di ogni specie, TV series after hours , collezionista incallito Obiettivi per il 2015: Spodestare dal podio di grupie n.1 di Capitan America l’agente Coulson

Un commento su “DRAGON HEAD

  1. gdbaracus
    14 gennaio 2015

    Sembra veramente una figata Cap! Appena la trovo mi metto sotto a divorarla!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

Seguici su Twitter

Follow Nerd Rock Cafè on WordPress.com

I nostri amici

Tech and Games blog

Articoli, curiosità, recensioni su Tecnologia, Videogiochi, Applicazioni, Film e Serie Tv

EVERPOP

Books_Comics_Movies__TV Series

Capitan Daddy

Daddy & SuperHero

La Nicchia

fantastico italiano

Nerdy Geeky Mommy

Nerds - They're starting to breed

Lexah'arc

Forging Reality Through Words and Images

.:alekosoul:.

Just another wanderer on the road to nowhere

UnTipoQualunque

Cose che mi piacciono trattate con semplicità.

L'amore è la distanza di dieci giorni

Il blog di Tommaso Occhiogrosso

A Place For My Head

Possiamo comprenderci l'un l'altro, ma ognuno può interpretare soltanto se stesso.

Batman Crime Solver

"Non è tanto chi sono, quanto quello che faccio, che mi qualifica" ________________________________________________ "It's not who I am underneath, but what I do that defines me." ("Batman Begins")

Ambassador

Un Manga. Italiano. Online. Gratuito. Devo dire altro?

IlBrancoDeiLupi

Io sono il Lupo la fame è mia compagna la solitudine la mia sicurezza. Io giaccio di notte freddo è il mio letto il vento la mia coperta. Io sono il silenzio un'ombra nella foresta impronte lungo il fiume. La mia corsa è un lungo inseguimento di scintille di fuoco dalla pietra focaia della notte. Io sono ucciso ma mai distrutto io sono il Lupo.

Le Terre dei Sogni

Libri, pensieri, parole e canzoni

Comic Playlist

il blog dei fumetti di Andrea Rock

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: