Nerd Rock Cafè

STAYROCK STAYNERD

Il vero dramma di Hank Pym

Hank Pym è un genio, un eroe, un marito, un padre, un mentore Hank Pym è un sacco di cose ma è incapace di uscire dal ruolo di eterno comprimario per divenire il personaggio che meriterebbe di essere.
Fin dalla sua nascita,nel lontano 1962, Henry “Hank” Pym fu chimico, biologo, inventore di A.I. e sicuramente una delle menti più geniali dell’universo Marvel al pari di Reed Richards e Tony Stark. Ha inventato le particelle Pym in grado di farlo rimpicciolire fino alle dimensioni di una formica, ha inventato un casco con cui era in grado di comunicare e dominare gli insetti, ha alterato geneticamente la sua ragazza Janet Van Dyne per fornirle i superpoteri di Wasp, ha generato dal nulla un’intelligenza artificiale avanzatissima che a causa di un immenso complesso di Edipo ha poi tentato di sterminare l’intera razza umana, questa però è un’altra storia, ma alla fine quando si pensa alle “menti” della Casa delle Idee lui passa sempre in secondo piano.
Hank Pym è indubbiamente un eroe, anzi molti eroi, come Ant-Man è stato uno dei membri fondatori dei Potenti Vendicatori, ha poi abbandonato questa identità a causa di una crisi d’inferiorità nei confronti degli altri membri del gruppo creandosi l’alter ego di Giant-man prima e di Golia poi, a causa di uno sdoppiamento della personalità finge la morte e si ripresenta nei panni del Calabrone, infine veste i panni di Wasp in onore della moglie creduta morta.
In questi anni salva innumerevoli volte l’universo sia come supereroe in calzamaglia sia come semplice scienziato, viene allontanato dai Vendicatori per aver picchiato la moglie, cade nel baratro dell’alcol, diventa mentore e insegnante di giovani supereroi alle prese con poteri e adolescenza.
Hank Pym è questo e molto altro ma nel mondo dei fumetti non riesce quasi mai a ritagliarsi uno spazio tutto suo se non per brevi periodi, ma eccola la grande opportunità, gli albi a colori lasciano lo spazio al cinema e gli eroi vengono aggiornati e in parte reinventati. Ma anche in questo nuovo mondo la sua fortuna pare la stessa, la sua più grande invenzione, l’A.I Ultron non viene attribuita a lui ma ad altri, poco male visto che il robottone risulta essere un assassino non molto simpatico. Pazienza c’è un film dietro l’angolo e il ruolo di protagonista non può che essere quello di… Scott Lang! Chi??! Scott è il “secondo Ant-man”, colui che rubò l’attrezzatura di Hank per poter salvare la figlia malata e che alla fine della storia ricevette l’eredità di poteri e nome avendo il Dott. Pym deciso di assumere l’identità di Giant-man.
Anche la celluloide è avversa al nostro eroe relegandolo in secondo piano, al ruolo di mero mentore di colui che per coloro che non conoscono altro che i film sarà il solo e unico Ant-Man.
Non demordere Hank, prima o poi arriverà il tuo momento, sempre che tuo figlio non spazzi via la razza umana.

Informazioni su Stex

Stex nasce a cavallo tra gli anni '70 e '80,nello stesso periodo in cui escono le sigle di Jeeg Robot e Capitan Harlock o film del calibro di Flash Gordon,Interceptor e 3 Superman contro il Padrino. A 4 anni compone il suo primo romanzo ma non sapendo scrivere non vi sono copie cartacee dello stesso,a 14 un suo fumetto satirico potrebbe cambiare per sempre il mondo dei comics ma il giovane si dedica con più interesse alla scoperta della biologia umana tramite l'autoerotismo,scriverà un saggio sull'argomento che non verrà mai pubblicato con la scusa di:" Ma hai toccato i fogli con le mani?" Adoratore di Stan Lee,drogato di serie Tv, dai 20 ai 22 anni si è espresso solo tramite citazioni di film, ama la musica,sopratutto quella che sente solo lui. Possiede un drago viola immaginario di nome Ciotola e alcune personalità multiple che si esprimono in forma scritta tramite parentesi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 28 gennaio 2015 da in Movie con tag , , , , , , , , , .

Categorie

Seguici su Twitter

Follow Nerd Rock Cafè on WordPress.com

I nostri amici

Tech and Games blog

Articoli, curiosità, recensioni su Tecnologia, Videogiochi, Applicazioni, Film e Serie Tv

EVERPOP

Books_Comics_Movies__TV Series

Capitan Daddy

Daddy & SuperHero

La Nicchia

fantastico italiano

Nerdy Geeky Mommy

Nerds - They're starting to breed

Lexah'arc

Forging Reality Through Words and Images

.:alekosoul:.

Just another wanderer on the road to nowhere

UnTipoQualunque

Cose che mi piacciono trattate con semplicità.

L'amore è la distanza di dieci giorni

Il blog di Tommaso Occhiogrosso

A Place For My Head

Possiamo comprenderci l'un l'altro, ma ognuno può interpretare soltanto se stesso.

Batman Crime Solver

"Non è tanto chi sono, quanto quello che faccio, che mi qualifica" ________________________________________________ "It's not who I am underneath, but what I do that defines me." ("Batman Begins")

Ambassador

Un Manga. Italiano. Online. Gratuito. Devo dire altro?

IlBrancoDeiLupi

Io sono il Lupo la fame è mia compagna la solitudine la mia sicurezza. Io giaccio di notte freddo è il mio letto il vento la mia coperta. Io sono il silenzio un'ombra nella foresta impronte lungo il fiume. La mia corsa è un lungo inseguimento di scintille di fuoco dalla pietra focaia della notte. Io sono ucciso ma mai distrutto io sono il Lupo.

Le Terre dei Sogni

Libri, pensieri, parole e canzoni

Comic Playlist

il blog dei fumetti di Andrea Rock

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: