Nerd Rock Cafè

STAYROCK STAYNERD

English is not easy!!

corsi-dinglese

Desiderate rispolverare il vostro inglese ma vi annoiano quei vecchi manuali con i soliti esercizi? Ecco due soluzioni che possono aiutarvi: “English is not easy” e “Right or wrong?”

English is not easy è uno di quei libri che ti attira sin dalla copertina e che devi assolutamente avere nella libreria, colorato e disegnato riuscirà a farvi ricordare con facilità anche quelle frasi a cui dovete sempre pensare due volte prima di pronunciarle.
Il libro è scritto e disegnato da Luci Guitérrez, un’ illustratrice di Barcellona che, stufa di seguire corsi su corsi per imparare l’inglese, decide di trasferirsi a New York per imparare definitivamente la lingua, ma purtroppo come lei stessa scrive nell’introduzione “io faccio parte della categoria per cui le lingue sono un tormento”. Dovendo così trovare una soluzione al suo problema di memoria (ti sono vicina sorella!) decide di affidarsi a quello che più le riesce meglio: disegnare.
Così durante le lezioni Luci prendeva appunti disegnando e da lì, grazie anche all’aiuto dei suoi amici, è nato il libro.
Le nozioni contenute in esso sono semplici ma aiutano anche i più smemorati a ricordarsi cose come le preposizioni di luogo, il condizionale, i verbi irregolari e per finire anche gli insulti più comuni e i modi di dire più diffusi, il tutto spiegato esaustivamente dalle vignette, spesso sconce (non datelo ai bambini o dovrete spiegargli cose che solo internet può fare!) che aiutano a ricordarsi le cose e di sicuro vi faranno ridere a crepapelle.

Right or Wrong mi è apparso un giorno insieme a un quotidiano, e vuoi non prenderlo quando la copertina è questa?

ridevo già da qui io.L’idea di racchiudere tutti i maggiori errori che facciamo noi italiani, quando parliamo o scriviamo inglese, in un libro nasce da David Dickens e Emanuela Siano, entrambi insegnanti desiderosi di fare qualcosa di concretamente utile per i propri studenti sempre oppressi dai soliti problemi.

Il libro contiene meno disegni di English is not easy ma non è meno efficace, districa i dubbi di ogni italiano che vuole usare al meglio la lingua di Sua Maestà, uso have o have got? Well o Good? In o On? Bring o take? Il gerundio o l’infinito?
Oltre a questi altri mille quesiti che spesso ci assillano nella formulazione di una frase, ma il libro contiene anche delle interessanti tabelle che se fossi ancora a scuola sicuramente rimpicciolirei e terrei con me durante i compiti in classe! Una su tutte quella con la differenza tra i termini britannici e quelli americani, ma anche quella con i ‘phrasal verbs” e la “quick list” con gli errori più frequenti nelle frasi fatte inglesi.
A differenza del primo libro di cui vi ho parlato, questo contiene degli esercizi da svolgere, il più interessante di tutti è sicuramente quello che trovate nella parte finale del libro che si chiama “trova gli errori”, ovvero dove sta a noi correggere le frasi errate e non il contrario, lo trovo geniale!
Non l’ho ancora finito di leggere tutto ma mi ha decisamente colpito trovare risposta a domande
che mi ero posta fin dal liceo.

Insomma dopo tutti i manuali con cui ho avuto il piacere (era ironia, nel caso in cui uno Sheldon mi stia leggendo) di rapportarmi questi due libri sono una manna, imparare ridendo è sicuramente il metodo migliore, e personalmente mi trovo più a mio agio a imparare in maniera “visiva”, cosa ci volete fare, sono nerd e i fumetti li userei anche a scuola!!
Il miglior consiglio che posso darvi comunque rimane quello di andare all’estero, qualsiasi lingua vogliate imparare, buttatevi, vi posso assicurare che non succede nulla, la prima volta che mi sono ritrovata a dover parlare inglese per sopravvivere la mia frase di rito era “can you speak slowly please?” Quindi non vergognatevi e osate!

Informazioni su CC

CC (SiSi) nasce negli anni ottanta, curiosa cronica e viaggiatrice instancabile cerca costantemente nuovi stimoli e nuove passioni da coltivare. E' stata definita "colibrì sotto acido" che rende perfettamente l'idea di quanto possa essere esplosiva e gestibile come i barili Acme di Willy il Coyote. Più grande all'interno e decisamente più piccola all'esterno. Facilmente domabile con del buon cibo e della buona birra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 13 marzo 2015 da in books, CC, libri con tag , , , , , .

Categorie

Seguici su Twitter

Follow Nerd Rock Cafè on WordPress.com

I nostri amici

Tech and Games blog

Articoli, curiosità, recensioni su Tecnologia, Videogiochi, Applicazioni, Film e Serie Tv

EVERPOP

Books_Comics_Movies__TV Series

Capitan Daddy

Daddy & SuperHero

La Nicchia

fantastico italiano

Nerdy Geeky Mommy

Nerds - They're starting to breed

Lexah'arc

Forging Reality Through Words and Images

.:alekosoul:.

Just another wanderer on the road to nowhere

UnTipoQualunque

Cose che mi piacciono trattate con semplicità.

L'amore è la distanza di dieci giorni

Il blog di Tommaso Occhiogrosso

A Place For My Head

Possiamo comprenderci l'un l'altro, ma ognuno può interpretare soltanto se stesso.

Batman Crime Solver

"Non è tanto chi sono, quanto quello che faccio, che mi qualifica" ________________________________________________ "It's not who I am underneath, but what I do that defines me." ("Batman Begins")

Ambassador

Un Manga. Italiano. Online. Gratuito. Devo dire altro?

IlBrancoDeiLupi

Io sono il Lupo la fame è mia compagna la solitudine la mia sicurezza. Io giaccio di notte freddo è il mio letto il vento la mia coperta. Io sono il silenzio un'ombra nella foresta impronte lungo il fiume. La mia corsa è un lungo inseguimento di scintille di fuoco dalla pietra focaia della notte. Io sono ucciso ma mai distrutto io sono il Lupo.

Le Terre dei Sogni

Libri, pensieri, parole e canzoni

Comic Playlist

il blog dei fumetti di Andrea Rock

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: